Monumenti - Hotel Posta Siracusa - hotel tre stelle in Ortigia
Data di Arrivo Data di partenza Numero persone PRENOTA

Monumenti

Il Parco Archeologico della Neapolis, situato nella parte nord-occidentale della città moderna, ed esteso circa 240.000 mq., è uno straordinario palinsesto della storia dell’antica Siracusa. Esso,  frutto di una lunga e difficile opera di salvaguardia negli anni Cinquanta, racchiude non soltanto la parte più monumentale della città, ma anche una densa serie di testimonianze di varie epoche, dall’età protostorica a quella tardoantica e bizantina: un museo a cielo aperto.  Esso si estende su  una larga fascia delle pendici meridionali dell’altopiano dell’Epipoli;  il punto focale è  un’altura che prende il nome di Temenite, dal greco temenos (santuario), perché qui sorgeva, in età arcaica, un santuario extraurbano dedicato ad Apollo; ma fin dalla media età del Bronzo l’area era stata sede di insediamento umano, come testimoniano i resti di una probabile capanna sulla sommità del Temenite e soprattutto una serie di piccole tombe a grotticella artificiale che si aprono qua e là sulle pendici del colle, una delle quali ha restituito un corredo con materiali micenei. Già agli inizi del V sec. a.C. è documentata l’esistenza del primo  teatro. Sotto il regno di Jerone II, l’area subì un radicale intervento di monumentalizzazione, con il rifacimento del teatro,  la costruzione dei portici  della terrazza superiore e soprattutto la realizzazione  della grandiosa Ara di Jerone. In età augustea, con Jerone II  furono  costruiti l’anfiteatro, e, a sud di esso, un arco onorario di cui restano parte dei piloni. Nel settore nord-orientale del Parco, sono inglobate alcune delle più scenografiche latomie (cave di pietra) della città antica (Paradiso, Intagliatella e S. Venera) che rappresentano una delle caratteristiche più originali ed emozionanti di Siracusa antica, e, infine,   un ampio e suggestivo lembo di necropoli (la necropoli dei Grotticelli) fitta di sepolcri di varia tipologia, che si scaglionano fra l’età arcaica e quella tardo-romana, fra cui alcuni colombari di età romana.

PER INFORMAZIONI: Tel. 0931 .66206 / soprisr.uo2@regione.sicilia.it

ORARI DI APERTURA

Tutti i giorni apertura ore 9:00  –  chiusura un’ora prima del tramonto
(es. fino al 28 febbraio 9:00-16:30; fino al 30 marzo 9:00-17:30; dal 1 aprile e per tutta l’estate 9:00-19:15)
Chiusura 17:00  durante le Rappresentazioni Classiche

La biglietteria chiude un’ora prima dell’orario di chiusura

TARIFFE: Intero € 10.00 / ridotto € 5,00 (18/25 anni)

ingresso gratuito ogni prima domenica del mese/ Gratis per i membri dell’Unione Europea al di sotto dei 18 anni

Biglietto Cumulativo Parco e Museo “Paolo Orsi” € 13.50 – ridotto € 7.00
Biglietto Cumulativo Parco e Villa Tellaro € 12.00 – ridotto € 6.00
Biglietto Cumulativo Parco e Galleria Bellomo € 13.50 – ridotto € 7.00
Biglietto Cumulativo Parco, Museo P.Orsi, Galleria Bellomo e Villa Tellaro € 24.00 – ridotto € 12.00

SITO ARCHEOLOGICO SENZA BARRIERE ARCHITETTONICHE

Per i portatori di handicap ed il loro accompagnatore l’ingresso è gratuito.

CATACOMBRE DI SAN GIOVANNI

Iniziate nel IV secolo (dopo l’editto di Costantino), seguendo il tracciato di un ex acquedotto greco (con relative cisterne) ed ampliate fino al V secolo, esse presentano una pianta che ricalca molto quella del “castrum” (il tipico accampamento militare romano). Perciò possiamo individuare una galleria centrale (decumanus maximus) da cui se ne diramano dieci secondarie (cardines): cinque a nord e cinque a sud. Questi cardines conducono a quattro “rotonde” (ex cisterne per l’acqua): ne abbiamo una a nord detta “rotonda di Antiochia” e tre a sud: la “rotonda Marina”, la “rotonda di Adelphia” e la “rotonda dei Sarcofaghi”. Si aggiunga inoltre un’ultima piccola cisterna di forma rettangolare detta “cubicolo di Eusebio”: questa era stata allestita per seppellire temporaneamente il papa Eusebio (morto a Siracusa in esilio nel 310 d.C.) prima di essere traslato a Roma. Le pareti di tutte queste gallerie e delle rotonde furono sfruttate per ricavare dei loculi per ospitare singoli defunti e per delle tombe di famiglia o di gruppo con più posti (arcosoli policromi).

PER INFORMAZIONI
Tel 0931 .64694
Fax 0931.66751
Email info@kairos-web.com):

ORARI DI APERTURA

Aperte dal 3 febbraio 2015

da martedì a domenica: ore 9,30 – 12,30  e 14.30 – 17.30

Chiusura pomeridiana anticipata di un ora negli orari invernali

TARIFFE
Per visitare il sito è obbligatoria la guida. Il percorso prevede: Basilica di S. Giovanni, Catacombe e Cripta di S. Marciano.
Le tariffe sono comprensive di visita guidata.

Intero € 8.00
Ridotto (under 15 ed over 65) € 5.00
Comitive (pellegrini e scuole): € 3,00

CASTELLO EURIALO E MURA

Il Castello Eurialo ( il cui nome Euryalos, in greco: chiodo, si riferisce probabilmente alla forma della sella  rocciosa su cui si imposta) rappresenta una delle più grandi e complete opere militari del periodo greco. L’ imponente fortificazione  (occupa circa 15.000 mq) fu costruita nel punto più vulnerabile dell’altopiano delle Epipoli, laddove esso, altrimenti protetto da ripidi scoscendimenti rocciosi, si restringe e si collega con un leggero pendio alle alture retrostanti, costituendo il più agevole luogo di accesso per chi si avvicinava alla città dall’entroterra. La fortezza fu probabilmente costruita da Dionigi, a completamento del grandioso sistema difensivo detto “Mura dionigiane”, che correva lungo tutto il ciglio dell’altopiano delle Epipoli; ma subì nel tempo numerose trasformazioni ed ampliamenti, soprattutto in età ieroniana.

PER INFORMAZIONI

Tel. 0931.711773

ORARI
Gennaio e febbraio: tutti i giorni dalle 9.00 alle 15.30 esclusi domenica e festivi 9.00 – 13.00
Marzo: tutti i i giorni compresi domenica e festivi 9.00 – 16.30
Da aprile a settembre: tutti i i giorni compresi domenica e festivi 9.00 – 18.30
Dal 01/10 al 15/10: tutti i i giorni compresi domenica e festivi 9.00 – 17.30
Dal 16/10 al 31/10: tutti i i giorni compresi domenica e festivi 9.00 – 16.30
Novembre e dicembre: tutti i i giorni compresi domenica e festivi 9.00 – 15.30

La biglietteria chiude un’ora prima delle visite

TARIFFE

Intero  4.00 €
Ridotto: 2,00 € (età  compresa tra i 18 e i 25 anni) e per i docenti.
Gratuito per gli under 18

CHIAMA
EMAIL
PRENOTA